ARCI SARRIPOLI Calcio 1991

19/05/2007 Io…..Ho fatto la scelta giusta!

  • CATEGORIE

  • Arci sarripoli calcio 1991

  • Arci Sarripoli C11 3ª Cat. F.I.G.C. 2015/2016

    ROSA GIOCATORI

    1) Alderighi Edoardo
    2) Baldi Matteo
    3) Baldi Stefano
    4) Bartalucci Lorenzo
    5) Bartolesi Giacomo
    6) Bartolini Andrea
    7) Capecchi Samuele
    8) Casseri Lorenzo
    9) Cecchetti Alessandro
    10) Celso Giacomo
    12) D'Amelio Gianluca
    13) De Matteis Alfredo
    14) Di Giunta Nicolò
    15) Dolfi Lorenzo
    16) Ferri Matteo
    17) Genito Marco
    18) Greggio Marco
    19) Grilli Davide
    20) Luzi Andrea
    21) Maestripieri Luca
    22) Mariotti Federico
    23) Menichini Andrea
    24) Mitresi Francesco
    25) Mitresi Lorenzo
    26) Niccolai Roberto
    27) Pavoni Matteo
    28) Poli Gianluca
    29) Saraniti Jacopo
    30) Saraniti Tommaso
    31) Scarpelli Roberto

    ALLENATORE
    Bovani Alessio

    VICE ALLENATORE
    Pierattini Federico

    PREPARATORE
    De Matteis Alfredo

    PRESIDENTE
    Luzi Andrea

    DIRIGENTI
    Cecchetti Angelo
    Iacomelli Simone
    Luzi Giulio
    Migliorati Fausto

  • Arci SarripoliGello C5 SuperLeague 2015/2016

    ROSA GIOCATORI
    SERIE A

    1) Poli Gianluca
    2) Alderighi Edoardo
    3) D'Amelio Gianluca
    4) Maestripieri Luca
    5) Grilli Davide
    6) Rizzo Samuel
    7) Bargellini Francesco
    8) Mati Mirko
    9) Baldi Matteo

    ALLENATORE SERIE A:
    Luzi Alessio

    ALLENATORE INTERNO:
    Dolfi Guido

    PRESIDENTE:
    Dolfi Guido

    DIRIGENTI:
    Bechini Massimiliano
    Capecchi Daniele

Torneo Chiesina Montalese – Semifinale………si spengono le luci

Posted by Arci Sarripoli Calcio 1991 su 21 giugno 2011

20.06.2011 – Torneo Chiesina Montalese – Semifinale  ore 20,15

ASD OLMI – ARCI SARRIPOLI     2-1

Reti: 49′ De Matteis, 78’ Gori, 82’ gol del n. 14

 ARCI SARRIPOLI – 1.Taglianetti 2.Maestripieri Lo. 4.Baldi 5.Starnella D. 6.Marchionni 7.Maestripieri Lu. 8.Luzi (13.Azzini) 9.Bonelli 10.Livi 11.De Matteis(Cap.) 19.Alderighi. Mister Lastrucci Duglas

A disposizione: 14.Cecchetti 11.Bizzarri 3.Giagnoni 16.Ceneda

ASD Olmi – Non pervenute

E’ durato fino a tre minuti dalla fine il sogno del Sarripoli di agguantare per il secondo anno consecutivo la finale del torneo di Chiesina. Dopo un primo tempo equilibrato con poche occasioni da rete, la più nitida è quella capitata sui piedi di Livi con bel diagonale uscito fuori di poco, la ripresa è stata sicuramente più vivace e interessante. Il gol del vantaggio del Sarripoli arriva al 10’ del secondo con il solito De Matteis lanciato splendidamente da Livi con un passaggio millimetrico. La difesa degli Olmi si addormenta e per il capitano è un gioco da ragazzi appoggiare di piatto in rete. Nonostante la pressione degli Olmi aumenti per cercare di recuperare lo svantaggio il Sarripoli regge bene e sembra controllare il match agendo in contropiede. E proprio da un’azione di rimessa che Maestripieri Luca ha l’occasione di chiudere la partita, ma solo davanti al portiere (ottimo l’assist di Bonelli) si fa ipnotizzare. Come spesso accade gol sbagliato gol subito e a tre minuti dalla fine l’Olmi trova il gol del pareggio su calcio di punizione grazie a Gori. Un pareggio tutto sommato meritato visto che qualche istante prima il Sarripoli si era salvato grazie alla traversa, a un salvataggio sulla linea di Maestripieri Lo. e a una bella parata diTaglianetti, il tutto nella stessa azione.

Scosso dal pareggio colto in extremis il Sarripoli subisce anche il secondo gol proprio nei minuti di recupero grazie al numero 14, entrato al posto di un opaco Marradi ben neutralizzato da Starnella, che in anticipo sul primo palo mette in rete un cross dalla sinistra.

Dopo aver assistito al match di stasera c’e’ sempre più la convinzione che il campionato UISP è veramente allo sbando. Una classe arbitrale veramente ridicola e sicuramente non all’altezza di arbitrare neanche una partita tra scapoli e ammogliati. Una serie di errori veramente banali, che non sto qui ad elencare, e un metro di giudizio che non mai stato lo stesso. E per fortuna c’era la terna: un disastro moltiplicato tre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: