ARCI SARRIPOLI Calcio 1991

19/05/2007 Io…..Ho fatto la scelta giusta!

  • CATEGORIE

  • Arci sarripoli calcio 1991

  • Arci Sarripoli C11 3ª Cat. F.I.G.C. 2015/2016

    ROSA GIOCATORI

    1) Alderighi Edoardo
    2) Baldi Matteo
    3) Baldi Stefano
    4) Bartalucci Lorenzo
    5) Bartolesi Giacomo
    6) Bartolini Andrea
    7) Capecchi Samuele
    8) Casseri Lorenzo
    9) Cecchetti Alessandro
    10) Celso Giacomo
    12) D'Amelio Gianluca
    13) De Matteis Alfredo
    14) Di Giunta Nicolò
    15) Dolfi Lorenzo
    16) Ferri Matteo
    17) Genito Marco
    18) Greggio Marco
    19) Grilli Davide
    20) Luzi Andrea
    21) Maestripieri Luca
    22) Mariotti Federico
    23) Menichini Andrea
    24) Mitresi Francesco
    25) Mitresi Lorenzo
    26) Niccolai Roberto
    27) Pavoni Matteo
    28) Poli Gianluca
    29) Saraniti Jacopo
    30) Saraniti Tommaso
    31) Scarpelli Roberto

    ALLENATORE
    Bovani Alessio

    VICE ALLENATORE
    Pierattini Federico

    PREPARATORE
    De Matteis Alfredo

    PRESIDENTE
    Luzi Andrea

    DIRIGENTI
    Cecchetti Angelo
    Iacomelli Simone
    Luzi Giulio
    Migliorati Fausto

  • Arci SarripoliGello C5 SuperLeague 2015/2016

    ROSA GIOCATORI
    SERIE A

    1) Poli Gianluca
    2) Alderighi Edoardo
    3) D'Amelio Gianluca
    4) Maestripieri Luca
    5) Grilli Davide
    6) Rizzo Samuel
    7) Bargellini Francesco
    8) Mati Mirko
    9) Baldi Matteo

    ALLENATORE SERIE A:
    Luzi Alessio

    ALLENATORE INTERNO:
    Dolfi Guido

    PRESIDENTE:
    Dolfi Guido

    DIRIGENTI:
    Bechini Massimiliano
    Capecchi Daniele

Archive for 12 dicembre 2009

12^ Giornata Campionato Eccellenza UISP Bottegone Vs. SARRIPOLI 0-4

Posted by Arci Sarripoli Calcio 1991 su 12 dicembre 2009

12.12.2009 –
Ore 14,45 – Campo Sportivo di Bottegone

12ª Giornata Campionato Eccellenza UISP 2009/10

Bottegone – ARCI SARRIPOLI C11                                   0-4              

Reti: Alderighi,
De Matteis (2), Starnella

 Formazioni:

SARRIPOLI – 1.Malavolta 2.Maestripieri
Lo. 3.Comanducci 4.Starnella (Cap.) 5.Tormentoni 7.Cipriani 9.Bonelli 10. Rizzo
11.Bargiacchi 14.Pacini 17.De Matteis

A
disposizione
:
22.Luzi 13.Azzini 23.Maestripieri Lu. 15.Marliani 16.Pierattini 8.Baldi,
6.Marchionni 18.Cecchetti 19.Alderighi

 

Bottegone – Non pervenute (ho perso
le note, le devo aver lasciate al Millevoglie).

 LE PAGELLE

Malavolta


7

Primo tempo
inoperoso può godersi il pallido sole che lento cala all’orizzonte. Viene
subito impegnato nella ripresa con un paio di punizioni velenose ma si fa
trovare attento come in altre due o tre occasioni dove è bravo a mantenere
inviolata la sua porta. CONCENTRATO

Maestriperi Lo.

6+

E’ sempre
difficile dare un giudizio a questo giocatore soprattutto nelle partite senza
storia come quella di oggi dove è poco impegnato. Diciamo che si è distinto nelle
fasi più concitate del match in versione “Chef” dove mi suggerisce un modo
pratico e veloce di mangiarmi la bandierina. VISSANI

Comanducci

 

6,5

Dopo aver
recuperato in maniera più o meno lecita i francobolli per spedire le
cartoline del Sud America dall’Italia, si francobollizza al suo avversario
annullandolo con il proprio “timbro postale” ovvero con pressione, anticipo e
velocità. BENTORNATO

Tormentoni

6,5

Da
continuità alla buona prova giocata contro il Porta al Borgo. Anche oggi è
tra i migliori in campo dando solidità al reparto difensivo. FONDAMENTA

Cipriani

6

Parte dal
primo minuto e cerca subito di imprimere vivacità sulla corsia di destra ma gli
manca ancora quella continuità un che si acquista solo giocando. IN
CRESCITA
 

Starnella

6,5

Inizio un
po’ timido il suo; ma con lui è tutta la linea di centrocampo a non imporsi
nonostante il Bottegone fosse con un uomo in meno. Meglio nella ripresa dove
si rifà dialogando ripetutamente con Alderighi e Rizzo e trovando addirittura
il gol con un destro al volo rasoterra da azione di calcio d’angolo. A
SCOPPIO RITARDATO

Pacini

6+

Per tutto
il primo tempo fatica a trovare i tempi giusti e sembra correre un po’ a
vuoto. Indubbiamente migliore nel secondo tempo dove oltre a lui è tutta la
squadra a girare meglio. Fornisce l’assist a De Matteis per l’eurogol del 3-0
con un millimetrico lancio di 30 metri finalizzato alla perfezione dal
nostro numero 17. SICUREZZA

Rizzo

7,5

Nel suo
ruolo preferito da sfoggio ad una delle più belle prestazioni stagionali. Gli
manca solo il gol, peraltro più volte sfiorato, ma è lui a mettere lo zampino
in tre dei quattro gol di oggi. Senza schemi o compiti particolari da libertà
alla propria fantasia regalando tranquillità a se stesso e a tutta la
squadra.  MANUBRIO

Bargiacchi

5,5

Facendosi beffe del mister gioca in non
perfette condizioni fisiche (qualche acciacco muscolare e un unghia
incarnita). E del fatto che non sta bene se accorgono tutti soprattutto
quando si addormenta nel piccolo lembo di terra, chiamato area di rigore,
come fa un pastore quando porta il gregge al pascolo.
PETER (quello di Heidy)

De
Matteis

8,5

A fine
partita i gol potevano essere anche di più dei due segnati bastava solo un
po’ di fortuna e precisione in più. Mette al sicuro il risultato con la rete
del 2-0 ribadendo in rete di testa una palla respinta sulla linea di porta
dopo che Rizzo aveva cercato di piazzarla. Ma il gol del tre a zero con cui
si è chiusa virtualmente la partita è da incorniciare: lancio lungo millimetrico
di Pacini sulla destra e tiro al volo ad incrociare dal limite destro dell’area
di rigore, il tutto per disegnare una perfetta traiettoria imprendibile per
il portiere. Ha inoltre il merito di far espellere giustamente un avversario
con un rosso diretto dopo che con un suo solito guizzo era sgusciato via
sulla fascia sinistra. Per finire ha voluto provare l’ebbrezza di un uno
scontro ravvicinato con il ciglio a bordo campo…… se andasse più piano!  INCOSCIENTE   

Bonelli

5+

Non incide
più di tanto sull’esito della partita; si rende utile solo nella fase
difensiva quando c’e’ da respingere le palle alte a centrocampo ed in difesa.
Ripeto: ci vuole più cattiveria. ABULICO

Pierattini

6

Rileva lo
spento Bonelli e fa il suo esordio nella squadra del calcio a 11. L’inizio è
tranquillo, sembra un po’ nascondersi,  ma sul finire di gara prende fiducia con un
paio di buoni spunti in velocità. PROEMIO

Alderighi

 

7,5

Il suo
ingresso in campo cambia il volto alla partita. Imprime subito più ritmo alla
gara velocizzando la manovra. Ha il merito di sbloccare il risultato con un
gran gol di testa in tuffo su preciso cross di Rizzo. Potrebbe addirittura
segnare una storica doppietta ma calcia alto da ottima posizione. Essendo il
gol di testa un evento più unico che raro, visto che nelle vicinanze c’era
anche Stellone, ha deciso di festeggiare offrendoci la bistecca mercoledì
prossimo. Bravo Canapino. STELLA COMETA

Azzini

6+

Dopo il
buon riscaldamento fatto nell’intervallo, dove ha chiaramente fatto capire
perché è un difensore, gioca gli ultimi 15/20 minuti di gara dando continuità
alla buona prestazione dell’intero reparto difensivo. DEFENDER

Cecchetti

6

Gioca
l’ultimo sprazzo di partita a risultato ormai ampiamente acquisito. Poche le palle
toccate ma giocate in maniera corretta. PRECISO

Luzi


 

6

Minuti
sempre di qualità quelli messi in campo oggi, sempre attento in marcatura e
incline agli ordini del mister. PROPENSO

Baldi

6

Prende il
posto di una affaticato Pacini davanti alla difesa. Entra con decisione in un
paio di contrasti (forse anche troppo), probabilmente per sfogare un po’ di
rabbia repressa per i pochi minuti giocati. SFOGO 

Maestripieri Lu.

6,5

Entra anche
lui ad inizio ripresa con il piglio e la grinta giusti. Prova più volte a
spingere sulla corsia di competenza e in un paio di circostanze riesce ad
andare sul fondo e a metterla in mezzo. In una di queste occasioni nasce il
gol del 2-0. Discreta anche la fase difensiva.  DECISO

Mister Lastrucci

7

Dopo le
critiche mosse dalla stampa e qualche malumore tra i giocatori, oggi siamo
ritornati ai vecchi santi con il collaudato 3-5-2: difesa con il libero e due
marcatori, centrocampo con un centrale davanti alla difesa, due laterali che
spingono e difendono, un mediano e il trequartista dietro le due punte.
Risultato 4 a
0 per i ragazzi. Sarà anche la pochezza degli avversari ma i fatti e la
storia dimostrano che con questo modulo abbiamo avuto le maggiori
soddisfazioni. Da spazio un po’ a tutti dimostrando di saper ascoltare. UMILE

 

Posted in Senza categoria | 3 Comments »